Autunno (2)

Questa domenica in Settembre non sarebbe pesata così,
l’ estate finiva più “nature” vent’ anni fa o giù di lì…
Con l’ incoscienza dentro al basso ventre e alcuni audaci, in tasca “l’Unità”,
la paghi tutta, e a prezzi d’ inflazione, quella che chiaman la maturità…

Francesco Guccini “Eskimo”, dall’album “Amerigo”, 1978.

autunno 04Vi prometto che sono gli ultimi giri in bicicletta, poi non vi annoio più…

autunno 03Tra Mombaldone e Roccaverano, non male come posizione, vero F.? Non ti preoccupare per la ristrutturazione, ci penserà la mia amica R….

Fototessera

Foto Tessera

Inverno. Buio, nebbia. Fiati, motori.

In giro, poche ombre. Sul piazzale

dove si affaccia

la Camera del Lavoro

splende, sola, la scatola

della foto automatica.

Le tendine scrostate, vota, in attesa:

come nella navata di una chiesa

l’armadio buio del confessionale.

Poesia di Umberto Fiori, tratta dal quotidiano “Il Foglio”.

 

7a4f1fcff5c68229f90adccc6b3c328a--walker-evans-photography-self-portraits

Walker Evans “Self Portrait in automated photobooth”, 1933.

Autunno (1)

autunno 01

L’autunno ti fa sonnolento,
la luce del giorno è un momento
che irrompe e veloce è svanita:
metafora lucida di quello che è la nostra vita…

Francesco Guccini “Autunno”, dall’album “Stagioni”, 2000.

autunno 02Prima casa autunnale per la mia amica F. Io ne sono innamorato. Tra Morbello e Cassinelle (AL).

Mast

mast 01“La forza delle immagini”, Mast, Bologna.

Bella mostra, direi come sempre, al Mast di Bologna. Una notevole serie di fotografie industriali, alcuni vintage veramente belli. Io vi segnalo, tra gli altri:

Masahisa Fukase, Shomei Tomatsu, Charles Sheeler, Takashi Kijima, Ferenc Haar, Victor Shakhovsky, Reinhard Matz, Janos Slasz, Otto Steinert, Graham Smith, Franz Lazi.

mast 02

Autunno (anteprima).

O giorni, o mesi che andate sempre via, sempre simile a voi è questa vita mia.
Diverso tutti gli anni, ma tutti gli anni uguale,
la mano di tarocchi che non sai mai giocare, che non sai mai giocare.

Francesco Guccini “Canzone dei dodici mesi”, dall’album “Radici”, 1972.

autunno 01Il Monte Rosa da Castelletto d’Erro (AL).

autunno 02Chissà se alla mia amica F. va bene come casetta estiva. Tra Roboaro e Malvicino (AL).

Leica Gallery

LEICA LOUNGE WITH PHOTOLUX

ORA

(Giovedì) 19:30 – 21:00

LUOGO

Leica Store Bologna

Strada Maggiore 8b, Bologna

DETTAGLI EVENTO

Una serata all’insegna della fotografia all’interno del Leica Store Bologna con la partecipazione dei fotografi scelti dal Photolux Festival
Durante la serata avrete modo di ascoltare dalla voce dell’autore il racconto del progetto e di osservare le immagini all’interno della galleria appositamente allestita in store.

Vi ricordiamo che l’evento è gratuito e ad eccesso libero previo registrazione tramite l’apposito Link per la registrazione dei biglietti

Enrico Minasso, classe 1961, svolge l’attività di fotografo dal 1986.
E’ un professionista che si occupa principalmente di fotografia pubblicitaria, architettura, ritratto, cerimonia e reportage industriale e antropologico.
Dall’incontro, nel 1997, con il fotografo Eric Hartman, già presidente di Magnum Photos, derivano sia un’irrinunciabile attrazione per il bianco-nero che un’importante svolta nelle proprie ricerche fotografiche.
Costantemente impegnato nella ricerca attraverso l’utilizzo meno convenzionale dei materiali fotografici, da diverso tempo predilige la tecnica del foro stenopeico, ovvero l’utilizzo di fotocamere artigianali di medio e grande formato senza obiettivo, e di toy camera, tutte rigorosamente a pellicola.
Stampa personalmente le sue fotografie in bianco e nero e offre un servizio di stampa conto terzi.
Vive e lavora ad Acqui Terme.

D/RUST

D/RUST è un progetto composto da 15 fotografie ai sali d’argento di vari formati, stampate su carta Bergger Fine Art Portrait.
Le riprese effettuate nel 2014, hanno riguardato un’officina meccanica abbandonata, che conservava però al suo interno ancora tutte le attrezzature e parti meccaniche prodotte, come se i suoi “abitanti” si fossero assentati appena il giorno prima. Un luogo carico di fascino che conservava una forte presenza del lavoro effettuato in tanti anni.
Il titolo è un gioco di parole tra dust e rust.

EVENTO ORGANIZZATO DA:

Leica Store Bolognainfo@leicastore-bologna.comStrada Maggiore 8b, Bologna