Primavera (2)

lupo ululì, castello ululà

Il traduttore italiano di Frankenstein Junior è un autentico genio!
Nella versione originale del film, la leggendaria lupo ululì, castello ululà è un’insipida battutina che passa quasi inosservata

Inga: Werewolf!  (un lupo mannaro!)
Dr Frankenstein: Werewolf?  (un lupo mannaro?)
Igor: There.  (di là)
Dr Frankenstein: What?  (cosa?)
Igor: There, wolf. There, castle. (lupo di qua, castello di là)

Tratto da palbi.blogspot.com

Primavera (1)

È quasi giorno ormai 
e non ho tra le braccia 
che il ricordo di te 
ma è tardi devo correre 
non c’è tempo per piangere 

Salgo sopra un autobus 
mentre guardo la gente 
mi domando perché 
mi sembrano tante nuvole 
che nascondono te 

È il primo giorno di primavera 
ma per me è solo il giorno 
che ho perso te…

Dik Dik “Il primo giorno di primavera”

Sarà pericoloso??

Inverno (17 fine)

Fiori rosa, fiori di pesco, c’eri tu
Fiori nuovi, stasera esco, ho un anno di più
Stessa strada, stessa porta

Scusa se son venuto qui questa sera
Da solo non riuscivo a dormire perché
Di notte ho ancor bisogno di te
Fammi entrare per favore, solo
Credevo di volare e non volo
Credevo che l’azzurro di due occhi per me
Fosse sempre cielo, non è
Fosse sempre cielo, non è

Posso stringerti le mani?
Come sono fredde, tu tremi
No, non sto sbagliando, mi ami…

Lucio Battisti “Fiori rosa, fiori di pesco”, 1970.